Il Maestro di sauna Renato Roncuzzi è il cerimoniere che conduce la gettata di vapore nell’area sauna di Fit&Joy. L’Aufguss, termine tedesco che rappresenta il gesto che il maestro di sauna (Aufgussmeister) compie durante la cerimonia, significa letteralmente “versare sopra”. Vengono infatti messe sopra le pietre bollenti, acqua e sfere di ghiaccio arricchite di oli essenziali, con lo scopo di generare vapore…una nuvola carica delle proprietà benefica dell’essenza che viene utilizzata. Questo vapore viene distribuito in tutta la sauna in maniera omogenea con la particolare tecnica di sventolamento, che prevede l’uso solitamente di un asciugamano, ma anche di ventagli giganti, bandiere e fronde di particolari piante. La musica è una piacevole cornice all’Aufguss proposto dal meister.

I benefici della tecnica Aufguss rispetto alla sauna tradizionale:

  • sudorazione più veloce per espellere le tossine
  • agisce come il metodo Kneipp con una rapida vasodilatazione e vasocostrizione
  • aiuta a prevenire malattie cardiovascolari
  • mitiga la presenza di piccoli capillari su gambe e cosce
  • aumenta il metabolismo

Parola di Aufgussmeister
“Chi non ha mai fatto un Aufguss mi chiede spesso perchè sia così decantato. Questo rituale nelle saune mi ha portato a scoprire come il senso dell’olfatto interagisca con la mente e il cuore.
Quando il ghiaccio impregnato di olio essenziale si diffonde nell’aria, la sua profumazione porta sensazioni. Le persone vengono trasportate dalla musica in sottofondo e dal calore che l’asciugamano divulga nella sauna… un’atmosfera che in 10 minuti lascia il segno!
Ci sono oli essenziali che piacciono e altri no: tendenzialmente piacciono quelli che lavorano sulla nostra parte di Luce, cioè vanno a rafforzare le nostre doti, le nostre capacità. Gli oli essenziali che non piacciono agiscono invece sulla nostra parte Ombra, cioè la parte generata dalle nostre ferite.

È plausibile quindi che non ci piacciano, ma è anche vero che abbiamo bisogno delle caratteristiche di quell’olio per fortificarci. Con il passare dei giorni, potrai notare come l’olio essenziale usato ogni sera sotto la pianta dei piedi, diverrà sempre meno sgradevole fino a diventare sempre più piacevole. Questo significa che il suo lavoro sta facendo effetto.
Insomma, il calore delle saune, la musica, gli oli essenziali, il relax donano al nostro corpo e al nostro cuore un momento di grande serenità e appagatezza.
Per queste ragioni, lo consiglio di cuore anche a te!”

Renato Roncuzzi