Praticare yoga favorisce l’armonia corpo-mente. Nel campo della ginnastica posturale, Fit&Joy propone sedute di yoga individuali o in coppia, come rieducazione corporea per ritrovare la corretta flessibilità della colonna vertebrale e l’elasticità muscolare.

L’alternanza di movimento e posture yogiche, alla base dello yoga rieducativo, è utile ad alleviare problemi fisici e psicofisici, abbinando una respirazione profonda. Lo yoga insegna infatti il controllo della respirazione, agendo sul sistema respiratorio e sul sistema nervoso: il controllo del respiro agisce sulla mente e favorisce la concentrazione.

Nel lungo periodo praticare yoga permette anche di ridurre o eliminare l’uso di molti farmaci.
Adatto a tutti, lo yoga è un’esperienza consigliata anche per ritrovare l’equilibrio con sé stessi e gli altri.


HATHA YOGA

L’hatha yoga è tra i tipi di yoga più diffusi e praticati in Occidente.

Si tratta di una disciplina che affonda le origini in testi sacri e antichi, che lavora sulla forza fisica attraverso il controllo del respiro, con l’intento di preparare il corpo e la mente a concentrazione e meditazione. Nello specifico è lo Yoga, (inteso come unione) della parte HA, la parte destra, maschile e solare, con quella THA, la parte sinistra, femminile e lunare. Nella pratica dell’Hatha Yoga, tutte le dualità e gli opposti che ci vengono in mente mirano ad essere riuniti in equilibrio e armonia: quindi non solo destra e sinistra, maschile e femminile, ma anche cuore e ragione, testa e “pancia”. La pratica dell’Hatha Yoga utilizza posizioni della tradizione, che vengono mantenute sia nell’immobilità che attraverso sequenze più o meno dinamiche, sempre con l’ausilio del respiro.

Nell’antichità, lo Yoga era visto come “Darshana”, ossia “Via” per raggiungere l’unione con il divino. Con il passare degli anni, con la diffusione collettiva, la visione è stata modificata e oggi parlare di yoga ha tutto un altro aspetto e valenza. Vivere meglio, con più serenità e consapevolezza, essere in grado di gestire stress, ansia e gli aspetti emozionali, significa già vivere meglio.


VINYASA YOGA

Derivato dall’Ashtanga nei primi anni ’80, il Vinyasa è lo stile yoga più dinamico e atletico tra quelli praticati.

Il suo nome letteralmente significa “posizionare in un modo speciale”, nello specifico della pratica yoga indica “legare una postura dopo l’altra”. E’ una pratica moderna, contraddistinta dalla fluidità dei movimenti. A differenza di altri stili, più statici, richiede forza e resistenza muscolare nell’esecuzione delle varie transizioni.

La lezione inizia lentamente per riscaldare bene il corpo e le articolazioni, per poi aumentare il ritmo e rendere la pratica ed il respiro fluidi. Generalmente vengono “coreografate” flow/sequenze differenti ad ogni classe. Allo stesso tempo vengono inserite asana/pose tenute più a lungo, sia per impararne l’allineamento, che per percepirne i benefici.